autumn21-221.jpg

Tributo agli Antenati

Kundalini activation, Ecstatic dance, Breathwork per rilascio emotivo e Bagno di Gong

(incontro aperto a tutti, dai 21 anni)

Un pomeriggio diverso e speciale per rendere onore ai nostri antenati, meditare sul tema della morte, collegarsi con le anime dei nostri cari, perdonare e perdonarci, per liberare ed essere liberati.

Con Susana Tavares

(in italiano, some English possible)

PROGRAMMA

15.00 - 15.45: Arrivo, grounding pranayama, cerchio introduttivo e meditazione sulle intenzioni

15.45 - 16.15: Kundalini activation

16.15 - 16.30: Shake & dance

16.30 - 17.00: Meditazione e Breathwork - explanation & preparation

17.00 - 18.00: Breathwork session

18.00 - 18.20: Bagno di gong

18.20 - 19:00: Cerchio di chiusura e condivisione.


LUOGO

Casa Poma, Riva Lago Olivella 12, Vico Morcote

In diverse parti del mondo, questo è periodo dell’anno destinato a ricordare la morte, i defunti e tutte le anime che non camminano più come noi sulla terra.

Questa è anche un’occasione per comunicare con gli antenati, per pregare per le anime di chi abbiamo amato e di chi ci ha sostenuti, per ricordare coloro che non ci sono più, per onorare un’altra forma di esistenza, quella che arriva dopo la morte.

È un momento propizio per entrare in contatto la forza dei nostri antenati, con quello che di loro vive ancora in noi, a livello energetico, karmatico, un momento per ringraziarli, per onorare la loro vita tramite la propria guarigione.

Celebreremo i nostri Antenati e ci connetteremo alla loro saggezza e potere, dedicando a loro la nostra sessione di Breathwork per rilascio di traumi e emozioni. 

Chi lo desidera può dedicare la sessione ad un'altra cara anima già partita che non sia un antenato, lasciando andare, liberando e liberandosi, o può semplicemente entrare in contatto con il tema della propria morte corporale, con serenità ed accettazione.

CONTRIBUTO: Fr. 50.-

Sconto del 10% per partecipanti con carnet Yoga Loft attivo, per membri registrati Calendar People e per iscrizioni entro lunedì 24.10 (sconti non cumulabili).

ISCRIZIONI:

Tramite il sito web (RSVP) idealmente entro lunedì 31 ottobre, ore 12. 

Limite di partecipanti: 14.

INFORMAZIONI:

info@soulsinnature.net o 079 280 4648.

DA PORTARE:

  • Vestiti comodi e piccolo cuscino per comodità,

  • Tappetino yoga o coperta dove distendersi,

  • Bibita personale (alla fine verrà offerta tisana e frutta secca),

  • Qualcosa da offrire al centro del cerchio: fiori, foglie, poesie, disegni, pietre speciali.,

  • Quaderno per appunti o pensieri alla fine.

PAGAMENTI:

Twint allo 079 280 4648 (causale: Evento 01.11), contanti in presenza o bonifico bancario.

IL BREATHWORK
Una tecnica potente per rilascio somatico-emotivo

Nelle sessioni di Breathwork creiamo assieme lo spazio per rimuovere vecchie energie ed emozioni, o per integrare traumi che ci bloccano e non ci aiutano più ad evolvere come esseri umani.​

Tutte le situazioni traumatiche che abbiamo vissuto – forti o più leggere – e che non abbiamo completamente integrato, restano presenti nei nostri corpi fisici ed emotivi e sono alla base di squilibri, disagi, malattie, comportamenti reattivi o depressivi che portiamo avanti.​​

   

Le cerimonie di Breathwork sono basate su suono/musica, tecniche di respiro mirate al rilascio emotivo e sull'utilizzo di fumo profumato a base di erbe secche, oltre alle capacità, all’integrità e al supporto di un facilitatore formato ed esperto. Con il consenso dei partecipanti, vengono utilizzate da parte dei facilitatori tecniche specifiche di tocco corporeo per sostenere ed attivare i processi di rilascio emotivo e di integrazione delle esperienze passate ancora presenti energicamente in noi.

Se riusciamo a lasciarci veramente andare e guidare, facendo cadere le armature difensive che abbiamo creato, durante le sessioni di Breathwork abbiamo l’opportunità per integrare traumi passati o rilasciare vecchie emozioni immagazzinate nel nostri corpi. Cosi facendo, possiamo smuovere blocchi profondi e liberare forze, cominciando a creare spazio nelle nostre vite per far nascere una nuova versione di noi stessi, esplorando nuovi modi di essere, di comportarci e di rispondere alla vita, senza il peso del passato, diventando versioni sempre più sane e vere di noi.

Controindicazioni per le sessioni di Breathwork:

Gravidanza, epilessia, malattie cardiache/cardiovascolari, distacco della retina, glaucoma, pressione sanguigna molto bassa o molto alta non controllata, forte osteoporosi, problemi di asma, aneurisma, ictus, assunzione di farmaci anticoagulanti, bipolarità, schizofrenia, forti crisi emotive (esaurimento del sistema nervoso, tentato suicidio), PTSD (disturbo da stress post-traumatico - chiedere il consenso dal medico curante), fratture recenti, assunzione regolare di farmaci psicotici o antidepressivi, assunzione di psichedelici da meno di 7 giorni, assunzione di alcol da meno di 48 ore.